SPECIFICHE DEL CORSO

BIM Specialist Base + Avanzato

Lo scopo è quello di formare operatori in grado di leggere ed eseguire disegni tecnici sia particolari sia più generici. La didattica permette di acquisire conoscenze tecniche e tecnologiche per poter utilizzare software di disegno bidimensionale e tridimensionale.


MODULO BASE

Destinatari

Questo corso si rivolge a tutti i progettisti che desiderano implementare l’uso di un software BIM all’interno del proprio flusso di lavoro, ed è parte di un percorso formativo utile ad affrontare l’esame per la certificazione professionale BIM SPECIALIST ai sensi della normativa UNI 11337 rilasciata da ICMQ.

Obiettivi

Questo corso di carattere prettamente pratico insegnerà al corsista ad utilizzare il software BIM ARCHLine.XP per la preparazione del modello architettonico BIM secondo le regole di buona modellazione BIM, imparando ad utilizzare gli specifici strumenti volti alla progettazione architettonica parametrica. L’utente acquisirà una piena padronanza anche degli aspetti BIM 4D-5D-6D attraverso l’utilizzo dei software Namirial Regolo e Namirial Termo, essendo quindi in grado di gestire a 360 gradi il modello di calcolo energetico a partire dall’architettonico, oltre che ai tempi e ai costi. Alla fine del corso avrà acquisito le conoscenze teorico/pratiche, sufficienti per potersi affacciare alla nuova metodologia di lavoro, in cui è richiesta la conoscenza di nuovi strumenti di progettazione architettonica più evoluti rispetto ai tradizionali software CAD.


MODULO AVANZATO

Destinatari

Questo corso BIM è il primo corso di approfondimento in Italia che ti permetterà di apprendere cosa significa effettivamente progettare in BIM indipendentemente dal tipo di Software conosciuto. Infatti ad oggi i principali corsi BIM pongono l’attenzione principale sull’ insegnare al corsista ad utilizzare un software di modellazione 3D BIM tralasciando altri aspetti fondamentali come la struttura di un processo BIM, il Capitolato Informativo, le figure coinvolte, il formato di File OpenBIM, la gestione dei parametri, l’adozione di sistemi di classificazione e denominazione degli oggetti, i LOD, che cos’è un oggetto BIM, la clash detection, il BIM 4D e 5D ecc….aspetti di pari importanza alla modellazione per poter applicare al meglio un flusso di lavoro BIM garantendo l’interoperabilità del processo lungo l’intero ciclo di vita dell’edificio.
Questo corso è parte di un percorso formativo utile ad affrontare l’esame per la certificazione professionale BIM SPECIALIST ai sensi della normativa UNI 11337 rilasciata da ICMQ.

Obiettivi

Questo corso è prettamente teorico: sarà definito cos’è il BIM, la normativa italiana sul BIM con riferimento alle UNI 11337 “Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni” e il concetto di interoperabilità nel BIM. A seguire, verrà fornito ai partecipanti il know-how necessario per la corretta interpretazione di documenti BIM e le regole base di modellazione indipendente dal software authoring tool che si voglia utilizzare. Infatti la modellazione BIM è il processo di creazione del modello digitale, la quale comprende sia il “disegno” che le “informazioni”. All’interno di un processo BIM, tale operazione è di competenza del BIM SPECIALIST, il quale si occupa di elaborare i modelli BIM. Chi ricopre questo ruolo dovrà essere in grado di utilizzare software BIM per la realizzazione di un modello BIM secondo la propria competenza disciplinare.

pre iscrizione acquista
SPECIFICHE DEL CORSO

BIM Specialist Base

Lo scopo è quello di formare operatori in grado di leggere ed eseguire disegni tecnici sia particolari sia più generici. La didattica permette di acquisire conoscenze tecniche e tecnologiche per poter utilizzare software di disegno bidimensionale e tridimensionale.

 

Destinatari

Questo corso si rivolge a tutti i progettisti che desiderano implementare l’uso di un software BIM all’interno del proprio flusso di lavoro, ed è parte di un percorso formativo utile ad affrontare l’esame per la certificazione professionale BIM SPECIALIST ai sensi della normativa UNI 11337 rilasciata da ICMQ.

Obiettivi

Questo corso di carattere prettamente pratico insegnerà al corsista ad utilizzare il software BIM ARCHLine.XP per la preparazione del modello architettonico BIM secondo le regole di buona modellazione BIM, imparando ad utilizzare gli specifici strumenti volti alla progettazione architettonica parametrica. L’utente acquisirà una piena padronanza anche degli aspetti BIM 4D-5D-6D attraverso l’utilizzo dei software Namirial Regolo e Namirial Termo, essendo quindi in grado di gestire a 360 gradi il modello di calcolo energetico a partire dall’architettonico, oltre che ai tempi e ai costi. Alla fine del corso avrà acquisito le conoscenze teorico/pratiche, sufficienti per potersi affacciare alla nuova metodologia di lavoro, in cui è richiesta la conoscenza di nuovi strumenti di progettazione architettonica più evoluti rispetto ai tradizionali software CAD.

3 licenze software incluse nel prezzo

pre iscrizione acquista
SPECIFICHE DEL CORSO

BIM Specialist Avanzato

Lo scopo è quello di formare operatori in grado di leggere ed eseguire disegni tecnici sia particolari sia più generici. La didattica permette di acquisire conoscenze tecniche e tecnologiche per poter utilizzare software di disegno bidimensionale e tridimensionale.

 

Destinatari

Questo corso BIM è il primo corso di approfondimento in Italia che ti permetterà di apprendere cosa significa effettivamente progettare in BIM indipendentemente dal tipo di Software conosciuto. Infatti ad oggi i principali corsi BIM pongono l’attenzione principale sull’ insegnare al corsista ad utilizzare un software di modellazione 3D BIM tralasciando altri aspetti fondamentali come la struttura di un processo BIM, il Capitolato Informativo, le figure coinvolte, il formato di File OpenBIM, la gestione dei parametri, l’adozione di sistemi di classificazione e denominazione degli oggetti, i LOD, che cos’è un oggetto BIM, la clash detection, il BIM 4D e 5D ecc….aspetti di pari importanza alla modellazione per poter applicare al meglio un flusso di lavoro BIM garantendo l’interoperabilità del processo lungo l’intero ciclo di vita dell’edificio.
Questo corso è parte di un percorso formativo utile ad affrontare l’esame per la certificazione professionale BIM SPECIALIST ai sensi della normativa UNI 11337 rilasciata da ICMQ.

Obiettivi

Questo corso è prettamente teorico: sarà definito cos’è il BIM, la normativa italiana sul BIM con riferimento alle UNI 11337 “Gestione digitale dei processi informativi delle costruzioni” e il concetto di interoperabilità nel BIM. A seguire, verrà fornito ai partecipanti il know-how necessario per la corretta interpretazione di documenti BIM e le regole base di modellazione indipendente dal software authoring tool che si voglia utilizzare. Infatti la modellazione BIM è il processo di creazione del modello digitale, la quale comprende sia il “disegno” che le “informazioni”. All’interno di un processo BIM, tale operazione è di competenza del BIM SPECIALIST, il quale si occupa di elaborare i modelli BIM. Chi ricopre questo ruolo dovrà essere in grado di utilizzare software BIM per la realizzazione di un modello BIM secondo la propria competenza disciplinare.

pre iscrizione acquista