Tra le varie prescrizioni introdotte dal nuovo Regolamento europeo per il trattamento dei dati personali, va annoverato l’obbligo della formazione del personale chiamato ad occuparsene a vario titolo.

Con il GDPR il trattamento dei dati assume un’importanza sempre maggiore nei processi aziendali e delle Pubbliche Amministrazioni, diventando imprescindibile nella corretta gestione dei dati personali, non solo da un punto di vista “tecnologico” ma anche e soprattutto “organizzativo”.
Per questo la formazione – spesso non adeguatamente presa in considerazione – rappresenta uno snodo fondamentale non solo al fine dell’adeguamento al GDPR ma anche della organizzazione aziendale e della P.A.. La ragione sta nel fatto che il dato – inteso come informazione che deve essere raccolta, trattata e conservata – si pone così come elemento centrale per l’azienda e ne diventa un asset, in continua evoluzione e costante aggiornamento.

 

Compila il form sottostante con i tuoi dati e ricevi in omaggio la nota informativa su GDPR e obbligo di formazione in pdf

    Dichiaro di aver preso visione della normativa e acconsento al trattamento dei dati personali

    SPECIFICHE DEL CORSO

    Corso privacy base

    Modulo 1 - Data Protection

    Nozioni introduttive (Avv. Giovanelli)

    • Il Regolamento dell’Unione europea in materia di protezione dei dati personali e la nuova governance europea
    • La Direttiva UE 2016/680 concernente la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali da parte delle autorità  competenti a fini di prevenzione, indagine, accertamento e perseguimento di reati o esecuzione di sanzioni penali, nonchè alla libera circolazione di tali dati

    La protezione dei dati personali in Italia ed in Europa (Avv. Giovanelli)

    • Definizioni e regole generali.
    • Il diritto alla privacy tra Codice e Regolamento europeo
    • Il Garante per la protezione dei dati personali: compiti, funzioni e poteri
    • Tipologie di provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali.
    • Analisi di casi pratici con riferimento alle decisioni del Garante.

    Il Regolamento UE 2016/679 – GDPR (Avv. Giovanelli)

    • Big Data, tra problemi di protezione dati e potenziali risposte del Regolamento; l’autodeterminazione informativa, tra diritti dell’interessato e consenso.
    • Diritto all’oblio, cancellazione, rettificazione e bilanciamento con l’interesse pubblico; normativa, giurisprudenza, prassi decisoria del Garante;
    • Ambito di applicazione territoriale. I trasferimenti di dati personali verso Paesi terzi. Le responsabilità connesse al trattamento dei dati personali (Avv. Serafini)
    Modulo 2 - Data Governance

    Sistemi di Gestione della Protezione dei Dati Personali (Avv. Serafini)

    • Privacy e rapporto di lavoro: la tutela della dignità dell’individuo lavoratore e la ricerca di un bilanciamento possibile;
    • La disciplina della protezione dei dati personali in ambito lavorativo, il trattamento dati dei lavoratori per finalità di gestione del rapporto di lavoro;
    • Impiego di sistemi tecnologici nel rapporto di lavoro (videosorveglianza, biometria, geolocalizzazione, posta elettronica, internet e social network). Orientamenti e prassi del Garante per la protezione dei dati personali;
    • Trattamento dei dati biometrici in ambito lavorativo: nuove tecnologie e modalità di rilevazione delle presenze.
    acquista
    SPECIFICHE DEL CORSO

    Corso privacy avanzato

    Chi si è chiamato ad occuparsi della corretta attuazione degli adempimenti in materia di trattamento dei dati personali; chi svolge le attività operative necessarie durante il ciclo di vita del trattamento dei dati personali;
    Dipendenti con ruoli di Responsabile della protezione dei dati (Data Protection Officer / Privacy Officer / Chief Information Security Officer / Chief Information Officer / Internal Auditor / Chief Legal Officer / Digital evidence first responders / Digital Forensics Witness).

    Programma

    Sistemi di Gestione della Protezione dei Dati Personali

    • Privacy e rapporti di lavoro: la tutela della dignità dell’individuo lavoratore e la ricerca di un bilanciamento possibile;
    • I dati personali dei lavoratori: la finalità della gestione del rapporto di lavoro, anche con l’impiego di sistemi tecnologici (videosorveglianza, biometria, geolocalizzazione, posta elettronica, internet e social network). Orientamenti e prassi del Garante per la protezione dei dati personali;
    Obiettivi

    il corso avanzato vuole fornire un approccio pratico ed esperienziale ai contenuti della disciplina introdotta dal GDPR.

    acquista